Sull’orlo di una crisi di rame

di Stella Spinelli

SANTIAGO – Si ferma la più grande miniera a cielo aperto del maggiore produttore di rame al mondo, il Cile. I lavoratori hanno incrociato le braccia il 4 gennaio in protesta contro i mancati aumenti salariali richiesti. Questo problema è una ‘gran gatta da pelare’ lasciata in eredità dal governo uscente di Bachelet al prossimo eletto il 17 gennaio.

Continuar leyendo “Sull’orlo di una crisi di rame”

Anuncios