Venezuela, la guerra tra Stato e paramilitari

di Barbara Meo-Evoli

polizia-venezuela (1).jpg

Primo trimestre del 2016: 4.696 omicidi. Sei dirigenti chavisti uccisi negli ultimi due anni.

La testimonianza di un abitante di una zona popolare controllata da una banda criminale in cui da un anno non entra la polizia. Gli assassini di agenti delle forze dell’ordine sono pagati dalla criminalità organizzata in contanti in moneta locale tra 750 e 1.500$

Continuar leyendo “Venezuela, la guerra tra Stato e paramilitari”

Anuncios

Colombia: via tutti, arriva la diga. È una centrale elettrica ma sembra una guerra

di Barbara Meo Evoli

MEDELLÍN – La costruzione della maggior centrale idroelettrica del paese genererà ancora più ‘desplazados’ e potrebbe determinare nuovi ‘falsos positivos’.

Continuar leyendo “Colombia: via tutti, arriva la diga. È una centrale elettrica ma sembra una guerra”

È necessaria una soluzione pacifica al conflitto colombiano

BOGOTÀ – Dopo 60 anni di conflitti armati fra esercito, paramilitari di destra e guerriglia marxista-leninista in Colombia la soluzione non può essere che negoziata, al contrario la politica intrapresa sia dall’ex presidente Uribe che dall’attuale Santos è stata militarista. Nell’incontro internazionale per la pace in Colombia tenutosi a Buenos Aires si è concluso che la guerra in corso potrà risolversi solo con il dialogo.

Continuar leyendo “È necessaria una soluzione pacifica al conflitto colombiano”

Gli insulti di Uribe al Nobel per la pace argentino

Il premio Nobel per la Pace argentino Pérez Esquivel

BOGOTA’ – Quando delle dichiarazioni fastidiose confermate da una voce autorevole vengono pubblicate su un quotidiano importante come il Washington Post perfino lo stesso presidente colombiano scende in campo per nascondere i propri misfatti. Uribe ha infatti apertamente insultato il premio Nobel per la Pace argentino Pérez Esquivel per aver raccolto la testimonianza di un poliziotto colombiano sulle operazioni organizzate in combutta con i paramilitari.

Continuar leyendo “Gli insulti di Uribe al Nobel per la pace argentino”

Nuovo attacco paramilitare al municipio autonomo di San Juan Copala

di Lucia Linsalata

CITTÀ DEL MESSICO – È il quarto assassinio in un mese a San Juan Copala nello stato di Oaxaca. Questa volta la vittima è il leader del movimento indigena Triqui MULT-I, Timoteo Alejandro Ramírez, e la moglie. Si sospetta che responsabile dell’assassinio sia il gruppo paramilitare UBISORT legato al Pri, il partito del governatore Ulises Ruiz Ortiz, visto che la settimana scorsa il leader di UBISORT aveva vietato l’ingresso nella comunità di organizzazioni pacifiste.

 

Continuar leyendo “Nuovo attacco paramilitare al municipio autonomo di San Juan Copala”

Una tragedia annunciata

di Stella Spinelli

CITTA`DEL MESSICO – I paramilitari avevano apertamente minacciato la Carovana di pace poi aggredita mentre cercava di raggiungere un municipio autonomo della comunità indios Triqui, nello stato di Oaxaca. Eppure non ha ricevuto nessuna scorta governativa. Perché?

Continuar leyendo “Una tragedia annunciata”

Minacce agli indios, la firma è delle Auc

BOGOTÀ – Nonostante il governo abbia insistito per far credere che il famigerato e spietato gruppo paramilitare Auc fosse smobilitato, 36 leader indigeni denunciano di aver ricevuto minacce di morte proprio dalle Autodefensas.