Colombia: via tutti, arriva la diga. È una centrale elettrica ma sembra una guerra

di Barbara Meo Evoli

MEDELLÍN – La costruzione della maggior centrale idroelettrica del paese genererà ancora più ‘desplazados’ e potrebbe determinare nuovi ‘falsos positivos’.

Continuar leyendo “Colombia: via tutti, arriva la diga. È una centrale elettrica ma sembra una guerra”

Anuncios

È necessaria una soluzione pacifica al conflitto colombiano

BOGOTÀ – Dopo 60 anni di conflitti armati fra esercito, paramilitari di destra e guerriglia marxista-leninista in Colombia la soluzione non può essere che negoziata, al contrario la politica intrapresa sia dall’ex presidente Uribe che dall’attuale Santos è stata militarista. Nell’incontro internazionale per la pace in Colombia tenutosi a Buenos Aires si è concluso che la guerra in corso potrà risolversi solo con il dialogo.

Continuar leyendo “È necessaria una soluzione pacifica al conflitto colombiano”

La conferma di Wikileaks: gli studenti uccisi a Sucumbíos non erano delle Farc

WASHINGTON – Secondo un cablo diplomatico rivelato da Wikileaks, gli studenti messicani assassinati dallo Stato colombiano nel bombardamento dell’accampamento delle Farc nel 2008 non appartenevano alla guerriglia. Come al solito la disinformazione impera.

Continuar leyendo “La conferma di Wikileaks: gli studenti uccisi a Sucumbíos non erano delle Farc”

Ristabilite le relazioni Venezuela-Colombia

di Gennaro Carotenuto

BOGOTÀ – E’ fallito il piano del Pentagono e di Álvaro Uribe di ipotecare le relazioni tra il successore di questo e il Venezuela per destabilizzare il governo di Hugo Chávez e incolparlo di finanziare e proteggere “gruppi terroristi”.

Continuar leyendo “Ristabilite le relazioni Venezuela-Colombia”

Venezuela, i diritti delle donne e la lotta per l’emancipazione

Ancora oggi la principale violazione dei diritti umani nel mondo rimane la violenza sulle donne

 Il quartiere povero di Las Minas a caracas

CARACAS – “La rivoluzione deve attuarsi sia in piazza che dentro casa”. Questo il motto delle donne femministe argentine negli anni ’70. E’ lo stesso motto che riprende oggi Maria Santini, la coordinatrice della prima ‘Casa Abrigo’ costruita in Venezuela. In spagnolo ‘Abrigo’ significa letteralmente casa ‘riparo’ o ‘cappotto’. Le donne che subiscono la violenza domestica lì trovano rifugio. Lì viene data loro la possibilità di costruirsi una nuova vita lontana dal marito.

Continuar leyendo “Venezuela, i diritti delle donne e la lotta per l’emancipazione”

A 80 anni dalla nascita del “Che” Guevara

Nella sua città natale è stata eretta una statua realizzata con il bronzo donato da 15 mila persone

Inaugurazione della statua al Che
Inaugurazione della statua al "Che"

15 giugno 2008

Il Che Guevara: un simbolo, un ideale, un modello. Il 14 giugno avrebbe compiuto 80 anni se non fosse stato ucciso nelle montagne della Bolivia dall’esercito boliviano che represse la guerriglia comandata dallo stesso “Che”. Una figura che a 40 anni dalla sua morte risveglia ancora gli animi intorpiditi dal consumismo, fa sorgere aspirazioni e iniziative concrete, riesce a unire formalmente in una grande manifestazione i movimenti di sinistra di tutta l’America latina.

Continuar leyendo “A 80 anni dalla nascita del “Che” Guevara”