Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘barrios’

di Barbara Meo Evoli

mision viviendas_edificio_el_calvario

Intervista al ministro per la Trasformazione rivoluzionaria di Caracas, Francisco “Farruco” Sesto. L’obiettivo della “Missione Casa”: costruire migliaia di abitazioni per le classi disagiate e ristrutturare i quartieri popolari.

(altro…)

Read Full Post »

L’ultima assemblea generale del Centro Italiano-venezolano di Caracas (Civ) ha stabilito che le quote mensili verranno nuovamente aumentate. La quota adesso costa ben 573 bolivares, quasi il valore dello stipendio minimo venezuelano (953 Bs F). Per diventare socio è necessario comprare un’azione (carissima) dell’esclusivo club e poi essere sottoposto a un test psicologico fatto da un sociologo del Civ che verifica le corrette attitudini della famiglia. Dinanzi all’enorme piscina olimpionica ed alle terrazze dei bar raffinati si staglia il barrio di ‘Las minas’. 

Il centro Italo-venezolano

Il centro Italo-venezolano

Il barrio di Las minas che si affaccia sul Centro Italo

Il barrio di Las minas che si affaccia sul Centro Italo

 

 

 

 

 

 

 

 

(altro…)

Read Full Post »

Il contrasto fra ricchi e poveri

Il contrasto fra ricchi e poveri

Per combattere la criminalità è necessario comprenderne le cause. Considerando che i poveri in media in America latina sono 3 o 4 volte di più dei ricchi, la delinquenza non deriverà forse dal grosso divario fra ricchi e poveri? Succede allora che chi possiede di meno sottrae illecitamente al ricco. Da un lato è vero che il sistema, così come è architettato, non dà la possibilità a molti poveri di uscire dal proprio stato di miseria, dall’altro è vero che uscirne dipende anche molto dalla volontà e tenacia del singolo. I furti e le rapine derivano sicuramente anche da un sistema di valori in vigore nella società, per cui la felicità si raggiunge solo attraverso il consumo di beni. Il governo di Lula ha tentato di sconfiggere la delinquenza istruendo le donne che vivono nelle ‘favelas’. Sono state scelte le donne per la loro sensibilità, la loro capacità di ascolto e la loro capacità di farsi ascoltate senza imporsi. Le donne hanno il compito, secondo il programma, di individuare i giovani a rischio-criminalità e di portarli sulla buona strada offrendogli la possibilità di seguire corsi formativi tecnici.

Barbara Meo Evoli

(altro…)

Read Full Post »

Dopo aver studiato pianoforte al Conservatorio in Italia, Domenico Lombardi è tornato in Venezuela per dirigere l’Orchestra sinfonica giovanile e infantile dello stato Vargas

Domenico Lombardi con i suoi alunni del Conservatorio

Domenico Lombardi con i suoi alunni del Conservatorio

CARACAS – “Regalare ai bambini umili la musica classica vale più di qualsiasi concerto in un teatro prestigioso. Vedere i ragazzi sorridere ascoltando Mozart sotto un semplice tendone in piedi sul terriccio ha un valore inestimabile”. Così spiega la sua dedicazione al progetto delle Orchestre sinfoniche giovanili e infantili del Venezuela (Fesnojiv), il giovane direttore Domenico Lombardi. (altro…)

Read Full Post »