Colombia: via tutti, arriva la diga. È una centrale elettrica ma sembra una guerra

di Barbara Meo Evoli

MEDELLÍN – La costruzione della maggior centrale idroelettrica del paese genererà ancora più ‘desplazados’ e potrebbe determinare nuovi ‘falsos positivos’.

Continuar leyendo “Colombia: via tutti, arriva la diga. È una centrale elettrica ma sembra una guerra”

Anuncios

Colombia, la dura lotta dei minatori invisibili

di Barbara Meo Evoli

Uno dei minatori che lavorano sulla riva del fiume Cauca

MEDELLIN – Il progetto dell’Impresa pubblica di Medellìn (Epm) avrà un altissimo impatto ambientale e ridurrà drasticamente la biodiversità. Il collettivo Hidroituango ha denunciato che la costruzione della maggiore centrale idroelettrica del paese produrrà un’ennesima migrazione forzata della popolazione.

Continuar leyendo “Colombia, la dura lotta dei minatori invisibili”

È necessaria una soluzione pacifica al conflitto colombiano

BOGOTÀ – Dopo 60 anni di conflitti armati fra esercito, paramilitari di destra e guerriglia marxista-leninista in Colombia la soluzione non può essere che negoziata, al contrario la politica intrapresa sia dall’ex presidente Uribe che dall’attuale Santos è stata militarista. Nell’incontro internazionale per la pace in Colombia tenutosi a Buenos Aires si è concluso che la guerra in corso potrà risolversi solo con il dialogo.

Continuar leyendo “È necessaria una soluzione pacifica al conflitto colombiano”

La conferma di Wikileaks: gli studenti uccisi a Sucumbíos non erano delle Farc

WASHINGTON – Secondo un cablo diplomatico rivelato da Wikileaks, gli studenti messicani assassinati dallo Stato colombiano nel bombardamento dell’accampamento delle Farc nel 2008 non appartenevano alla guerriglia. Come al solito la disinformazione impera.

Continuar leyendo “La conferma di Wikileaks: gli studenti uccisi a Sucumbíos non erano delle Farc”

Il 60% dei sindacalisti uccisi nel mondo è colombiano

BOGOTÀ –  La Cut ha reso note le cifre relative alle violenze antisindacali perpetrate dal 1986 ad oggi. Nel 2008 mentre 49 sono stati i sindacalisti uccisi in Colombia, in Venezuela (che i grandi media considerano il paese dove è maggiormente limitata la libertà di espressione in America latina) ne sono morti solo 4.

Continuar leyendo “Il 60% dei sindacalisti uccisi nel mondo è colombiano”

Ristabilite le relazioni Venezuela-Colombia

di Gennaro Carotenuto

BOGOTÀ – E’ fallito il piano del Pentagono e di Álvaro Uribe di ipotecare le relazioni tra il successore di questo e il Venezuela per destabilizzare il governo di Hugo Chávez e incolparlo di finanziare e proteggere “gruppi terroristi”.

Continuar leyendo “Ristabilite le relazioni Venezuela-Colombia”

Gli insulti di Uribe al Nobel per la pace argentino

Il premio Nobel per la Pace argentino Pérez Esquivel

BOGOTA’ – Quando delle dichiarazioni fastidiose confermate da una voce autorevole vengono pubblicate su un quotidiano importante come il Washington Post perfino lo stesso presidente colombiano scende in campo per nascondere i propri misfatti. Uribe ha infatti apertamente insultato il premio Nobel per la Pace argentino Pérez Esquivel per aver raccolto la testimonianza di un poliziotto colombiano sulle operazioni organizzate in combutta con i paramilitari.

Continuar leyendo “Gli insulti di Uribe al Nobel per la pace argentino”