La smobilitazione di paramilitari: una messa in scena

BOGOTÀ – L’ex capo paramilitare Freddy Rendón Herrera, detto “El Alemán”, ha rivelato che la presunta smobilitazione del blocco “Cacique Nutibara” delle AUC a Medellín è stata in realtà una montatura, orchestrata dall’ex-presidente Uribe.

Rendón Herrera ha inoltre chiarito che una parte dei paramilitari presentati all’opinione pubblica come “smobilitati” erano in realtà criminali comuni reclutati a Medellín, o sottoproletari costretti ad una falsa autodenuncia, e che le armi e le uniformi consegnate erano vecchie e inutilizzate.

Nonostante il cosiddetto “cessate il fuoco” del 2001, annunciato dalle AUC (Autodifese unite della Colombia), i paramilitari di estrema destra hanno potuto portare avanti il progetto di espansione militare e di dominio territoriale. Ciò ha determinato un aumento degli sfollamenti forzati di contadini e abitanti delle città, degli omicidi mirati e delle sparizioni forzate, come dimostrano le statistiche degli ultimi dieci anni relative a questi crimini.

La legge “Giustizia e Pace” è stato quindi lo strumento “legale” per permettere queste false smobilitazioni, fortemente volute da Uribe; ideata dall’ex ministro della Giustizia ed ex ambasciatore in Italia, Sabas Pretelt De La Vega, oggi sotto processo per corruzione. Questa legge ha garantito l’impunità generalizzata per i crimini dei paramilitari, impedendo di fatto qualunque tipo di risarcimento e giustizia alle vittime. Ed ha veicolato la legalizzazione ed il riciclaggio di oltre 10 miliardi di dollari (narcocapitali, terre, esercizi commerciali e beni immobili) dei ‘paras’.

Un grosso favore di Uribe ai paramilitari, in primis quelli operanti nel dipartimento di Antioquia, utile a sbandierare inesistenti politiche per contrastare il diffuso fenomeno del paramilitarismo, e a permetterne l’utilizzo da parte del governo in funzione contro-insorgente (in piena collaborazione con le Forze Armate) o come squadracce al soldo di latifondisti e multinazionali per abbattere a colpi di motosega i diritti dei lavoratori.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Colombia e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...