Chávez difende la sovranità della Libia

CARACAS – Il presidente venezuelano Hugo Chávez  ha espresso il rammarico per quel che sta accadendo in Libia, denunciando la manipolazione mediatica e la doppia morale della comunità internazionale.

Anche l’Ecuador e il Nicaragua si sono schierati contro l’interventismo occidentale, mentre domenica il segretario degli Stati Uniti Hillary Clinton ha annunciato che gli Usa appoggeranno i ribelli in Libia.

Il presidente venezuelano Hugo Chávez  ha espresso il rammarico per quel che sta accadendo in Libia, denunciando la manipolazione mediatica e la doppia morale della comunità internazionale.

Bisogna ricordare gli stretti rapporti intercorrenti fra Chávez e Gheddafi a dimostrazione dei quali vi sono state ben cinque visite del presidente venezuelano in Libia e una del leader libico in Venezuela. Gheddafi era infatti considerato un alleato importante per concretizzare l’unione Sud-sud propugnata durante i vertici America del Sud – Africa.

“Quelli che hanno condannato immediatamente la Libia rimangono sempre muti per i bombardamenti di Israele su Gaza e per la morte di migliaia di persone… rimangono con la bocca chiusa per i bombardamenti e i massacri in Iraq e Afganistan, perciò non hanno morale per condannare a nessuno” ha detto Chávez in una trasmissione televisiva sabato.

Ecuador e Nicaragua si schierano contro l’interventismo occidentale
Il presidente venezuelano Hugo Chávez  ha espresso il rammarico per quel che sta accadendo in Libia, denunciando la manipolazione mediatica e la doppia morale della comunità internazionale. “Quelli che hanno condannato immediatamente la Libia rimangono sempre muti per i bombardamenti di Israele su Gaza e per la morte di migliaia di persone…rimangono con la bocca chiusa per i bombardamenti e i massacri in Iraq e Afganistan, perciò non hanno morale per condannare a nessuno” ha detto Chávez in una
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Politica e Cronaca e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...