Comites di Bahía Blanca, tante le difficoltà per gli anziani

di Barbara Meo Evoli

Il presidente del Comites di Bahía Blanca Juan Carlos Paglialunga

CARACAS – Il presidente Juan Carlos Paglialunga spiega gli obiettivi per il 2011: aggiornare l’anagrafe dei connazionali iscritti all’Aire. La maggior parte dei giovani ammette: “non sono membri attivi dell’organismo, ma sono interessati solo al passaporto europeo”.

Le problematiche che affronta il Comites di Bahía Blanca in Argentina sono quelle con cui sono alle prese la maggior parte degli organismi degli italiani all’estero in America latina: il conseguimento del passaporto, dell’assistenza e della pensione.

“La circoscrizione consolare della Patagonia è immensa – spiega in collegamento telefonico il presidente del Comites Juan Carlos Paglialunga -, cosí che noi del sud dell’Argentina ci sentiamo ancora di più dimenticati dall’Italia. Molti connazionali poveri o malati che vivono lontani dalla città di Bahía Blanca non riescono neanche ad arrivare alla sede del Comites – poi aggiunge – Fortunatamente esiste la rete di consolati onorari e le associazioni che, sparse sul territorio, svolgono attività di assistenza”.

“Nel 2010 è stato modificato l’accordo del Consolato con la compagnia assicuratrice Suisse Medic – continua con tono pacato nell’elenco dei problemi che conosce per filo e per segno – Oggi sono solo 30 i connazionali che beneficiano della convenzione sanitaria su una totalità di 42 mila iscritti all’Aire nella circoscrizione Patagonia, quando prima erano 200. Si è perso l’entusiamo che c’era nel 2004 – sottolinea –, con i nuovi tagli imposti siamo preoccupati per il 2012. L’età dei consiglieri del Comites avanza e la vecchiaia si fa sentire”.

Poi dimostrando una rara sincerità afferma: “il nostro lavoro è diretto principalmente alle persone con età media 70 anni che rappresentano il 10 per cento dei connazionali residenti nella circoscrizione, mentre lavoriamo poco con i giovani. Ai discendenti degli emigranti interessa più che altro ottenere il passaporto europeo”.

Fra gli obiettivi raggiunti Paglialunga menziona la riscossione della pensione in euro, un risultato che, dopo molte pressioni all’Inps, si è ottenuto a Bahía Blanca ma non in altre regioni dell’Argentina. “Si sono svolte inoltre – prosegue – varie mostre di artisti italo-argentini nell’ufficio del Comites che prima funzionava come ‘Caffé Italia’ e sono stati premiati i vincitori del concorso di fotografie intitolato ‘Architettura italiana, patrimonio culturale di tutti’”.

Riguardo alle attività svolte il presidente ricorda “il lavoro a sostegno del Consolato per le pratiche necessarie al conseguimento della cittadinanza e della pensione, in cui spesso siamo aiutati dal patronato Inca. La segretaria è aperta per tre pomeriggi e due mattine a settimana e noi consiglieri lavoriamo, invece, dalle 18 alle 21 e svolgiamo cinque riunioni all’anno. L’anno scorso abbiamo anche organizzato insieme al Cgie una manifestazione di protesta di fronte all’Ambasciata per i tagli alla lingua, alla cultura, all’assistenza diretta e indiretta per gli italiani all’estero”.

Fra le mete del Comites nel 2011 Paglialunga pone, in vista delle elezioni, “l’aggiornamento dell’anagrafe degli iscritti all’Aire visto che su, 42 mila connazionali, solo 4 mila hanno diritto al voto” e programma “di organizzare un incontro per i giovani italo-argentini in cui si ascoltino i loro bisogni e le loro proposte” nella speranza di un loro coinvolgimento.

Annunci

Informazioni su barbarameoevoli

Reporter
Questa voce è stata pubblicata in Argentina e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...