Omicidio Astore, arrestate tre persone

PORLAMAR – Sono tre per ora gli arresti per l’uccisione di Emiliano Astore, l’italiano trovato morto domenica sul suo veliero a Margarita.

Nell’incontro di ieri con i parenti della vittima, la polizia scientifica Cicpc di Nueva Esparta diretta da José Gonzales ha fatto sapere loro che stavano seguendo la pista della rapina. Inoltre hanno detto che erano già state fermate tre persone coinvolte nel delitto ma che forse tra queste non era presente l’autore materiale dell’omicidio. Le indagini quindi sono a buon punto e la polizia si è già fatta un’idea precisa della vicenda. La notizia dell’arresto è stata confermata dal Console generale d’Italia Giovanni Davoli che segue attentamente il caso fin dall’inizio.

Il turista italiano, 36 anni, esperto di arti marziali, avrebbe tentato di difendersi dall’attacco dei delinquenti sulla propria barca portando così alla risposta armata: due spari, di cui uno sul viso.

Emiliano è stato trovato infatti morto sul ‘Yunkano Miami’ che batteva bandiera statunitense ormeggiato fuori dal porto di Punta de Piedra due giorni dopo l’omicidio.

Emiliano, come risulta dalla sua pagina Facebook, era amante della lettura e del cinema. Ne è la prova «La scuola» di Daniele Luchetti dove recitò a soli 19 anni nel 1995. Fra i suoi libri preferiti infatti ci sono ‘La nausea’, ‘Edward Bunker’, ‘Così parlò Zarathustra’ e fra i film si spazia dalla fantascienza come ‘Donnie Darko’, al dramma ‘Rocky’, ai classici del neorealismo italiano come ‘Ladri di biciclette’.

Barbara Meo Evoli

www.meoevoli.eu

Anuncios

Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión / Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión / Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión / Cambiar )

Google+ photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google+. Cerrar sesión / Cambiar )

Conectando a %s