Forse uno sbocco al mare per la Bolivia

SANTIAGO – Sebastian Piñera, presidente del Cile, si recherà in visita ufficiale nel novembre prossimo in Bolivia dove si riunirà con il suo omologo Evo Morales. Da più di 100 anni il paese andino non ha uno sbocco al mare, questo ravvicinamento fra due stati così distanti politicamente promette dei benefici commerciali per entrambi.

I due presidente discuteranno i famosi 13 punti dell’agenda che da mesi ormai sono all’ordine del giorno delle riunioni fra le delegazioni di La Paz e Santiago.

Punto fondamentale della discussione la possibilità che Santiago conceda, ancora sotto quale forma non è dato saperlo, uno sbocco verso l’oceano alla Bolivia, perso durante la Guerra del Pacifico (1879-1884).

Il viaggio del presidente cileno in Bolivia è il primo da quando Piñera ha assunto la carica presidenziale. L’occasione fornirà la possibilità diretta ai due presidenti di confrontarsi direttamente sulla questione ‘mare’.

“Con la Bolivia proseguono i lavori nell’agenda bilaterale” ha detto il presidente cileno che ha sottolineato come ci siano anche altri punti importanti da discutere. Uno su tutti la cooperazione fra i due Paesi in ambito militare. Da non sottovalutare la cooperazione per il maggior controllo delle frontiere e gli scambi commerciali.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Bolivia e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...