Il Nobel per La Pace a Obama e centinaia di morti in Afghanistan

L’AVANA – E’ stato Fidel Castro, ex presidente cubano, a innescare la polemica sostenendo che la scelta di Obama di inviare altri 30 mila uomini in Afghanistan sembra stridere con il premio in questione. Oggi infatti Barack Obama ritirerà il premio Nobel per la Pace assegnato nell’ottobre scorso. Sono 927 i soldati statunitensi morti dall’inizio del conflitto e sono molto più numerosi i civili afghani uccisi.

Castro definisce Obama “cinico” per la decisione di accettare il premio. “Perchè Obama ha accettato il premio Nobel quando invece ha deciso di portare la guerra in Afghanistan fino al limite estremo? Non era obbligato a compiere un gesto così cinico” ha detto il Lider Maximo. Non solo. Fidel Castro ha aggiunto di aver ascoltato il discorso di Obama del 1 dicembre scorso e nel momento in cui annunciava l’invio di nuove truppe in Afghanistan “ho avuto l’impressione di ascoltare George W. Bush”.

Intanto si viene a sapere che a Giacarta, capitale indonesiana e nazione con il maggior numero di musulmani al mondo è stata costruita e inaugurata una statua dedicata proprio al presidente Barack Obama.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cuba e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...