La povertà in Italia e in America latina

Sono nove milioni i latinoamericani che cadranno in povertà quest’anno a causa della crisi, ossia il 33 per cento della popolazione. In Italia sono ben un milione e 700 i minorenni in povertà, ovvero il 23 per cento di questa fascia. Questi i dati dell’ultimo rapporto Onu. Più della metà di questi bambini hanno meno di undici anni e vivono nel Mezzogiorno. Il governo non ha ancora varato il piano per l’infanzia, oggetto di raccomandazione dell’Onu, che dovrebbe essere disegnato ogni due anni.

Nove milioni di latino-americani cadranno quest’anno in povertà e altri cinque milioni in indigenza a causa della crisi economica internazionale, che colpisce più fortemente le donne e i bambini, secondo la relazione ufficiale rilasciata da “Panorama Social de La América Latina 2009 “, presentato ieri dalla CEPAL.

Dal 2002, la povertà si è ridotta, ma “per la prima volta in sei anni, la povertà aumenterà” ha riferito il Segretario Esecutivo della Commissione economica per l’America Latina ei Caraibi, Messico Alicia Bárcena.

Il Segretario, ha spiegato che nove milioni di persone, pari a quasi un quarto della popolazione ha superato la povertà tra il 2002 e il 2008 grazie alla maggiore crescita economica, la crescita della spesa sociale, il bonus demografico e una migliore distribuzione.

L’organismo internazionale ha dichiarato che tra il 2008-2009 quelli in condizioni di povertà saliranno dal 33-34,1% mentre quelli in condizioni di povertà estrema dal 12,9-13,7%.

Il segretario Bárcena ha affermando che “il peggioramento del 2009 non elimina le conquiste degli ultimi sei anni, ma si ferma e inverte la tendenza”.

www.meoevoli.eu

Anuncios

Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión / Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión / Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión / Cambiar )

Google+ photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google+. Cerrar sesión / Cambiar )

Conectando a %s