Rio de Janeiro, la città meno omofobica al mondo

gayRIO DE JANEIRO – Vince Rio de Janeiro come la città meno omofobica del mondo. Seguono Buenos Aires, Londra e Barcellona. L’Italia sicuramente si sarà attestata alle ultime posizioni… c’è ancora molta strada da percorrere per raggiungere l’eguaglianza fra eterosessuali e omosessuali, stabilita fra l’altro all’articolo 2 della Costituzione.
Rio de Janeiro non è solo una città nota per vacanze e bellezze locali. Da oggi la città brasiliana si è conquistata il titolo di “migliore destinazione turistica gay” dell’intero pianeta.
La nomina rende la città più forte a livello di immagine, nonostante nelle ultime settimane sia entrata nelle cronache dei giornali di tutto il mondo per via della guerra che contrappone polizia e bande di narcotrafficanti e che ha già causato decine di morti.
La notizia della vittoria di Rio è giunta durante una conferenza internazionale sul turismo gay svoltasi a Boston negli Usa.
Rio è la città più vicina al turismo gay seguita da Buenos Aires, Barcellona, Londra, Montreal e Sydney.
Previste per il prossimo fine settimana diverse feste sulla spiaggia di Copacabana, come annunciato da Almir França, presidente del gruppo gay brasiliano “Arcoiris”.
Anuncios

One thought on “Rio de Janeiro, la città meno omofobica al mondo

Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión / Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión / Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión / Cambiar )

Google+ photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google+. Cerrar sesión / Cambiar )

Conectando a %s