Revocato lo stato d’assedio

honduras

TEGUCIGALPA – Micheletti ha revocato lo stato d’assedio dopo più di tre mesi in Honduras. Ed è stato concesso alla radio antigolpista ‘Globo’ di riprendere a trasmettere. Siamo in attesa del ritono della democrazia

La Gazzetta Ufficiale ha pubblicato ieri il decreto con il quale viene revocato lo stato d’assedio imposto in Honduras il 5 ottobre scorso, mentre il presidente de facto Roberto Micheletti ne ha firmato un altro che consente all’emittente radiofonica ‘Globo’, chiusa il 28 settembre, di riprendere le trasmissioni. La misura non comprende però il canale televisivo ‘Cholusat Sur Canal 36′, chiuso nella stessa data.

“E’ una giornata di gioia per il popolo”, ha detto Alejandro Villaforo, il proprietario di radio ‘Globo’, che a suo tempo è stato un alto funzionario del governo del deposto presidente Manuel Zelaya.

Entrambe le misure sono state definite positive da esponenti vicini a Zelaya, tuttora rifugiato dell’ambasciata brasiliana, pur se le stesse non hanno nascosto i loro dubbi sul dialogo con i golpisti che ha preso il via la settimana scorsa.

Il nocciolo del contenzioso tra le parti resta la questione su quale dei poteri dello Stato deve decidere sul ritorno al potere del presidente deposto. Mentre Zelaya vuole che sia il Parlamento a pronunciarsi, Micheletti insiste sul fatto che sia la Corte Suprema a farlo. Proposta che il primo ha respinto, poiché l’organismo già un mese fa si è detto contrario a tale soluzione.

Intanto è giunta a Tegucigalpa una missione dell’Alto Commissariato dell’Onu per i diritti umani che permarrà nel Paese fino al 7 novembre.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Honduras e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...