Arrestato un generale per il massacro di oltre 30 persone

falsos_positivos 2BOGOTA’ – Un granello di giustizia in Colombia. Un paese dove il sistema giudiziario è talmente corrotto che non riesce a condannare i colpevoli di massacri di interi villaggi. Un paese spesso preso come modello di democrazia in America latina. Un paese dove sono migliaia i ‘falsos positivos’. La pratica disumana dei paramilitari consiste nell’uccisione di contadini, la cui salma viene posta nelle mimetiche dei guerriglieri delle Farc così da poter giustificare il dispiegamento dell’esercito e l’autoritarismo del governo. E’ stato arrestato un generale accusato dell’assassinio di oltre 30 persone di un villaggio. Il massacro era stato compiuto dai paramilitari di estrema destra ben 8 anni fa. Ciò mostra l’inequivoca alleanza fra l’esercito, che riferiva al governo dell’ex presidente Andrés Pastrana, e i paramilitari.

Le autorità colombiane hanno arrestato oggi il generale in ritiro Francisco René Pedraza Peláez, che è stato accusato di diversi delitti, incluso l’assassinio, nell’ambito di una ricerca legale, per un massacro commesso dai paramilitari nel 2001.

Il generale Pedraza Peláez è stato fermato dai membri del Corpo Tecnico di Ricerca della Procura della Repubblica, che si trova nella città di Villavicencio, nel centro della Colombia.

L’ufficiale è “indagato per la sua presunta responsabilità nei reati d’omicidio multiplo aggravato, spostamento forzato e aggravato, accodi per delinquere aggravato e terrorismo”.

Pedraza Peláez è legato al processo giudiziario che porta avanti la giustizia locale per il massacro di 37 persone, successo tra il 10 e il 13 aprile del 2001, quando uomini del gruppo paramilitare “blocco Calima” hanno assalito le popolazioni situate in una zona denominata “Alto Naya”, tra i dipartimenti di Valle del Cauca e Cauca.

Allora, i paramilitari con le liste in mano, hanno ucciso le vittime provocando uno spostamento di più di 1000 persone che fuggivano terrorizzate dalla violenza dell’estrema destra.

Durante il periodo dell’uccisione, il generale Pedraza Peláez era il comandante militare della zona.

www.meoevoli.eu

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Colombia e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...