L’ex paramilitare Mancuso denuncia: “Vogliono zittirmi”

L'ex-comandante paramilitare delle Auc Salvatore Mancuso

L'ex-comandante paramilitare delle Auc Salvatore Mancuso

BOGOTÀ – Grazie alla Legge di ‘Justicia y Paz’, in Colombia i paramilitari che abbandonano le armi e collaborano con la giustizia ottengono una riduzione della pena. Questa volta però il governo colombiano si mangerà le mani per aver fatto approvare questa legge. Salvatore Mancuso, l’ex-comandante para’ di origini italiane detenuto negli Stati Uniti, ha deciso di parlare e rivelare verità forse scomode… come i vincoli fra Auc e politici che sostengono Uribe.

 

NEW YORK – L’ex comandante paramilitare di origini italiane Salvatore Mancuso, indagato per crimini di guerra in Colombia e detenuto negli Stati Uniti, ha inoltrato una lettera alla Corte Suprema e alla Corte Internazionale di Giustizia, richiedendo delle modifiche al suo regime carcerario.

Salvatore, anche detto ‘el Mono Mancuso’, aveva già rivelato alla corte colombiana la sua collaborazione con la ‘ndrangheta, e il suo coinvolgimento nell’operazione Decollo che ha portato all’arresto di 159 persone, tra cui due boss della mafia calabrese.

Secondo Mancuso, attualmente la sua situazione non gli permette di prepararsi adeguatamente al processo che dovrà sostenere davanti alla corte colombiana di Justicia & Paz. Nella lettera Mancuso sostiene che questo è esattamente ciò che il governo colombiano vuole, le sue rivelazioni, se gli fosse dato il tempo e lo spazio per ricostruire le vicende, metterebbero in imbarazzo molti personaggi illustri dell’attuale governo. L’ex paramilitare sostiene che è nell’interesse della verità, e quindi delle vittime, che gli venga concesso modo di prepararsi al processo.

Nella lettera si sostiene che il governo colombiano non voglia una vera pacificazione del paese perché in questo modo può giustificare il suo autoritarismo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Colombia e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...