Contro i leader indigeni dell’Amazzonia

peruUn giudice di Lima ha ordinato la cattura internazionale dei leader indigeni che hanno partecipato alla manifestazione contro la manovra del governo di Alan García tesa a privatizzare le risorse naturali dell’Amazzonia dello scorso 5 giugno. E i poliziotti e il ministro dell’Interno quando verranno imputati per avere, i primi attuato, e il secondo deciso il massacro?

LIMA – La settimana scorsa i media peruviani hanno informato che un giudice ha disposto la cattura internazionale dell’ex presidente dell’Associazione Interetnica di Sviluppo dell’Amazzonia, Segundo Alberto Pizango Chota, e di altri quattro ex dirigenti amazzonici peruviani.

La decisione del giudice del 37 tribunale penale di Lima, contro cinque persone, tre delle quali rifugiate in Nicaragua, è stata inviata alla Polizia Internazionale (Interpol).

Pizango e gli altri dirigenti indigeni avevano partecipato alle manifestazioni, cominciate lo scorso 5 giugno, contro la manovra del governo di Alan García tesa a privatizzare le risorse naturali dell’Amazzonia. La dura repressione della polizia esercitata in una di quelle manifestazioni aveva provocato la morte di 34 persone, secondo fonti ufficiali, 24 poliziotti e 10 civili. A seguito della giornata di sangue le organizzazioni di difesa dei diritti umani avevano denunciato la scomparsa di decine di indigeni.

Il giudice Arauco ha ordinato l’immediata individuazione e cattura a livello internazionale, con arresto preventivo e successiva estradizione per via diplomatica del dirigente indigeno e di Mudarra Taki, Teresita Irene Antazú López e i fratelli Saúl e Cervando Puerta Peña che, insieme a Pizango, sono imputati per cariche contro la tranquillità pubblica e apologia dei delitti di sedizione e insurrezione. E i poliziotti e il ministro dell’Interno quando verranno imputati per aver, i primi attuato, e il secondo deciso il massacro?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Perù e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...